Il Toro ha tre marce in più Lecce mai in partita

Torino. Tutto facile per il Toro, nonostante il palo di Antunes direttamente su calcio d'angolo quando si era ancora sullo 0-0. Granata in vantaggio grazie a un rigore di Rosina (29’: inutile mani di Diamoutene). Quattro minuti dopo, il bis: Rosina sfonda a sinistra, Amoruso calcia a colpo sicuro ma sulla traiettoria si inserisce Zanetti per il 2-0 più facile del mondo. La traversa su punizione di Caserta (39’) non serve al Lecce, che nella ripresa subisce il 3-0 ad opera di Bianchi, lesto a ribadire di testa una smanacciata di Benussi.