La Torre e l’aeroporto

L’aeroporto di Comiso, intitolato a Pio La Torre, il segretario regionale del Pci ucciso dalla mafia nel 1982 potrebbe cambiare nome. Il sindaco del paese, Giuseppe Alfano, vorrebbe dedicarlo al generale Vincenzo Magliocco e l’iniziativa ha già acceso le polemiche. «Se un sindachetto può permettersi di cancellare la memoria di un popolo, allora rischiamo davvero di non avere futuro» ha detto il presidente del Pd all’Assemblea siciliana, Antonello Cracolici. «Per più di una generazione di italiani e siciliani - ha aggiunto - Comiso è stato un luogo legato a fondamentali battaglie per la pace e la legalità che hanno avuto come protagonista La Torre. Cancellare questo significa non aver rispetto della nostra storia».