Torrenova Lui spacciava la mamma nascondeva, presi

È stato tenuto sotto costante osservazione da agenti della polizia che si sono camuffati da operai di una ditta telefonica e hanno così potuto controllare meglio i contatti che D.S.V. 19enne romano, ha avuto nel corso di alcuni giorni con alcuni tossicodipendenti di Torrenova. Il giovane è stato quindi sorpreso all’interno di un’auto di grossa cilindrata mentre stava cedendo 4 involucri termosaldati poi risultati contenere cocaina. La successiva perquisizione dell’appartamento ha consentito ai poliziotti del Commissariato Romanina di sequestrare altre dosi e materiale per il confezionamento. Una cospicua somma di denaro provento dello spaccio era custodita dalla mamma, di 39 anni, all’interno del reggiseno. Così D.S.V. è stato arrestato per spaccio di sostanza stupefacente.