Torture nelle carceri, denunciato Rumsfeld

Berlino. L’ex segretario alla Difesa Usa, Donald Rumsfeld, è stato denunciato ieri in Germania per i casi di tortura nelle prigioni militari di Abu Ghraib, in Irak, e di Guantanamo, nella base americana di Cuba. Un gruppo internazionale di avvocati ha depositato la denuncia alla Procura generale tedesca, a Karlsruhe. I legali, che fanno parte del “Centro per i diritti costituzionali”, hanno comunicato alla stampa di agire per conto di undici ex detenuti di Abu Ghraib e di un detenuto di Guantanamo. Oltre a Rumsfeld, sono stati accusati anche altri cinque giuristi dell’amministrazione Bush, tra cui il ministro della Giustizia Alberto Gonzales, ex consigliere giuridico della Casa Bianca, che in questa veste avrebbe fornito le giustificazioni legali per gli abusi. «Testimone chiave» del processo, qualora si tenesse, sarebbe la signora Janis Karpinski, l’ex generale che comandava Abu Ghraib.