Toscana, la cucina della semplicità

Grande successo per «Sensofwine», la più importante degustazione mai tenutasi nel centro di Roma. Ben 18mila persone tra venerdì 4 e domenica 6 novembre hanno gironzolato bicchiere in mano per lo Spazio Etoile e Palazzo Ruspoli per degustare i vini delle 307 aziende inserite nell’edizione 2006 dell’Annuario dei migliori vini italiani di Luca Maroni, che di «Sensofwine» è stato l’ideatore. Grande successo anche per la serata di gala inaugurale, giovedì 3, alla quale hanno partecipato 6500 invitati della Roma-bene, tra i quali il mecenate e «padrone di casa» Roberto Memmo. «Il vino - è il bilancio di Maroni - è l’esempio di comparto modello dal momento che non esistono altri settori in cui tutte e 20 le regioni italiane siano contemporaneamente capaci di conseguire l’eccellenza ed è uno fra i pochi prodotti italiani sempre attivi nella bilancia dei pagamenti negli ultimi 15 anni».