Tosoni compra Alinco

Il gruppo industriale Tosoni di Verona, guidato da Bruno Tosoni, che ha chiuso il 2005 con fatturato consolidato di 113 milioni, si impone sul mercato europeo degli interni ferroviari (treni, metro e tram) con una acquisizione di rilievo strategico. Il gruppo ha infatti concluso un accordo per rilevare Alinco. «Questa acquisizione – spiega l’amministratore delegato Andrea Rosa – porta in dote qualcosa come 30 milioni di portafoglio ordini e ulteriori 30 milioni di opzioni su contratti già acquisiti.