Tossico aggredisce padre, zio e i nonni

Ha aggredito e accoltellato durante una lite in casa il padre, lo zio e i nonni ed è stato fermato con l’accusa di tentato omicidio. In manette è finito così un giovane di 24 anni. Secondo quanto ricostruito dalla polizia, il giovane, conosciuto come tossicodipendente, ha accoltellato lo zio e il padre in casa, nel quartiere Centocelle. I due sono stati soccorsi e portati al Pertini. I nonni del ragazzo, invece, sono stati medicati sul posto. Ad arrestare il giovane gli agenti del Prenestino.