Totò Riina ricoverato d’urgenza al San Paolo

Stavolta non si tratta di un ricovero di routine. Il boss mafioso Totò Riina, 77 anni, si trova nel reparto speciale, destinato ai detenuti, dell’ospedale San Paolo dov'è stato portato d'urgenza ieri dal carcere di Opera. Dai medici non trapelano notizie sul reale stato di salute, ma pare che le condizioni si siano aggravate all'improvviso e abbiano spinto le autorità carcerarie a decidere per il ricovero immediato. É la quinta volta che il boss di Cosa Nostra - catturato nel ’93 dopo decenni di latitanza e da allora condannato a una decina di ergastoli - viene ricoverato fuori dall'istituto di pena per problemi di salute, in particolare di tipo cardiologico. L'ultima volta nel dicembre 2006.