Totti attacca Federcalcio e Lega: «Non ascoltano mai i giocatori»

E il 31 luglio a San Siro tremila tifosi faranno la foto ricordo con la squadra

Per la prima volta senza il suo storico capitano, Paolo Maldini, impegnato a Miami in una macchinosa rieducazione seguita all’intervento chirurgico al ginocchio, nello stesso istituto utilizzato da Nesta per rimettersi in forma a cavallo di Natale. In compenso al raduno dei campioni d’Europa ci sarà Silvio Berlusconi che ha garantito la presenza numero 21 della sua carriera presidenziale in rossonero per lunedì 23 luglio, all’ora di colazione.
Per la prima volta nella storia recente del Milan non ci saranno nuovi acquisti da presentare dinanzi al cartellone degli sponsor e ai tifosi in arrivo ai cancelli di Milanello: le stelle dell’evento saranno Ronaldo (che potrà essere utilizzato a tempo pieno anche nelle coppe) e Kakà reduce dagli assalti respinti del Real Madrid e pronto a ridiscutere dell’allungamento del contratto fino al 2012. A tale proposito è confermato l’appuntamento tra il papà del fuoriclasse, l’ingegner Bosco e Adriano Galliani: cominceranno a negoziare nella prima settimana di agosto.
Per annunci di calcio-mercato, l’appuntamento è a gennaio (con Pato), eppure in casa Milan la febbre è sempre molto alta. Testimoniata, oltre che dalla corsa all’abbonamento (sfiorata quota 40 mila, le proiezioni parlano di oltre 50 mila per l’inizio del campionato) anche da una particolare iniziativa che si svolgerà a San Siro il pomeriggio del 31 luglio, due giorni dopo la prima amichevole della stagione fissata per domenica 29 luglio a Lecco (l’incasso sarà completamente devoluto alla fondazione Milan, in beneficenza cioè). I singoli tifosi, che hanno acquistato la nuova maglia della stagione, potranno entrare sul tappeto verde dello stadio milanese per farsi ritrarre, in posa, accanto alla squadra del cuore schierata come per una foto ufficiale. Le prenotazioni numerose potranno raggiungere la quota massima di tremila: i calciatori del Milan saranno a disposizione dei tifosi per circa due ore prima di disputare un allenamento proprio a San Siro. Ai primi di agosto, poi la partenza per il torneo amichevole di Mosca.