Totti-De Rossi, sciogliere i nodi Due rinforzi per Luis Enrique

Se DiBenedetto si occupasse più della Roma che dell'attività sportiva di suo figlio, forse sarebbe già un primo vantaggio. Se poi alle domande di Luis Enrique, sul futuro allestimento della squadra, giungessero risposte convincenti e pertinenti sarebbe ancora meglio. Nonostante l'uscita di scena della famiglia Sensi, la Roma è ancora condannata, sul mercato, ad autofinanziarsi con una serie di mirate cessioni. Dopo gli arrivi di portiere e Lamela, se si mettesse fine all'inutile guerra strisciante nei confronti del capitano Totti (Franco Baldini ha dato il via, il tecnico spagnolo ha completato l'opera) sarebbe una vera buona notizia insieme con la firma del rinnovo contrattuale da parte di De Rossi. Chi ha qualche frequentazione romanista sa benissimo che questo è un nodo da sciogliere per tempo se si vogliono evitare fibrillazioni pericolose.