Totti: «Messi avrebbe meritato il Pallone d’oro»

Francesco Totti sarà decimo nel Pallone d’oro vinto da Kakà, (Pirlo, quinto, il primo degli italiani) ma il capitano della Roma al brasiliano avrebbe preferito un argentino. «Messi avrebbe meritato di vincerlo - dice Totti in un’intervista a “GQ” -. Fa impressione. Ha 20 anni e sembra ne abbia 30. È decisivo con l’Argentina, è decisivo in Champions, è decisivo nella Liga. Se fosse dipeso da me, il premio l’avrei dato a lui, perché la qualità va tarata sull’età». Poi Totti chiarisce: «La domanda sul mio possibile ritorno in Nazionale mi è stata posta per assurdo ed io ho risposto per assurdo. Il fatto che io abbia detto che se, la notte prima dell’inizio del torneo, si dovessero infortunare tutti gli attaccanti potrei andare agli europei è stato solo per gioco». Totti, che lunedì presenterà il suo quarto libro, ribadisce che per lui la Nazionale è un capitolo chiuso. «È una precisazione doverosa per rispetto nei confronti dei miei compagni».