Totti, troppi leziosismi Taddei avulso

ROMA
6,5 DONI. Molto attento e concentrato, è fuori causa sulla punizione di Juninho che Taddei devia sul palo, ma si supera uscendo a valanga su Malouda. Difficoltà maggiori sul tiro di Juninho.
6 PANUCCI. Deve limitarsi alla fase di copertura, ma il mestiere che gli deriva da sessanta partite europee lo aiuta.
6,5 MEXES. Fred non ha molti spazi, anzi viene praticamente annullato e il merito è anche del rientrante francese. Prova positiva e senza sbavature.
6,5 FERRARI. Non sta benissimo, ma alcune chiusure del primo tempo sono decisive oltre che precise. E nella ripresa si conferma baluardo insormontabile.
5,5 TONETTO. Non riesce a spingere come vorrebbe, nell’unico cross che riesce a mettere in area, De Rossi è in fuorigioco.
6 DE ROSSI. Ci mette troppa foga e nei primi 45’ perde anche un pallone che potrebbe costar caro alla Roma. L’impegno c’è, il profitto solo a tratti.
6 PIZARRO. Qualche volta si intestardisce in “piroette” evitabili, spesso i suoi lanci sono imprecisi. Meglio nella ripresa quando cerca di prendere in mano la squadra.
5,5 TADDEI. Tenta qualche cross, ma è spesso avulso dal gioco. La Roma lo cerca poco e lui fa quel che può (41’ st VUCINIC sv).
6 PERROTTA. Era l’uomo più temuto dai francesi, ma nel primo tempo si vede pochissimo. Cresce nei secondi 45’, tentando qualche inserimento centrale.
5 MANCINI. Il fatto che si giochi poco sulle fasce lo penalizza, anche se lui non pare in serata brillante. E quando trova un varco lo blocca un off-side inesistente (31’ st WILHELMSSON sv).
6,5 TOTTI. Ogni volta che prende palla, gli avversari cercano di fermarlo anche con le cattive. Si concede qualche leziosismo di troppo, ma le sue punizioni rischiano di far male.
All. SPALLETTI 6. Parte contratta la Roma, troppa tensione accumulata alla vigilia. La ripresa è migliore, ma serve qualcosa di più per sperare di passare il turno.
LIONE
Coupet 6,5, Clerc 6, Cris 6, Squillaci 6, Abidal 6, Tiago 6, Toulalan 5,5, Juninho 6,5, Govou 6,5, Fred 5 (29’ st Baros sv), Malouda 6,5. All. Houllier 6.
ARBITRO: Riley (Inghilterra) 5.