Tour de Ski, la salita dei campioni di fondo sull'Alpe del Cermis

Sabato 9 e domenica 10 gennaio in Val di Fiemme l'ultima spettacolare prova della gara a tappe di Coppa del Mondo di fondo. La sfida dei big mondiali allo Stadio del fondo e sulla Olimpia 3. Tomba ospite d'onore per una grande festa dello sci fra sport, spettacoli, musica e gastronomia che richiama migliaia di appassionati

Tour de Ski, sfida finale in Val di Fiemme per la spettacolare corsa a tappe di sci di fondo di Coppa del Mondo. Competizione speciale che sabato 9 e domenica 10 gennaio ha come scenario lo Stadio del Fondo di Lago di Tesero e la pista Olimpia 3 dell’Alpe Cermis a Cavalese, con la durissima salita finale lungo la pista per lo sci alpino che i fondisti percorrono in salita. Unica prova del genere nel panorama internazionale a sottolineare la particolarità di questa parte del Trentino che dello sci nordico è il regno indiscusso, basti pensare alla blasonata Marcialonga che ogni anno vede migliaia di partecipanti sfilare sul tracciato tra le valli di Fassa e Fiemme.

E questa edizione 2016 è speciale anche perché celebra i 10 anni di vita e di successi del Tour de Ski, sottolineati dalla presenza di Alberto Tomba come ospite d'onore di una competizione alla quale partecipano le stelle del fondo mondiale che hanno già incrociato gli sci nelle altre tappe disputate a Lenzerheide in Svizzera, a Oberstdorf in Germania e a Dobbiaco in Alto Adige.

Sabato, alle 12.30, scenderanno in pista la prova a tecnica classica di 10 km femminile e alle 14.30, la 15 km maschile. Domenica, dalle 14, si disputerà l’avvincente Final Climb: 9 km in tutto con la salita finale sulle pendici del Cermis, circa 3,5 km, dove si vedrà chi è capace di fare l'impresa trascinato anche dall'incitamento di migliaia di appassionati assiepati lungo il percorso pronti a tigare e a "spingere" il proprio campione, spettacolo nello spettacolo. Il Fis Tour de Ski è questo: sport, passione, divertimento e festa.

Evento di richiamo per tutti. Innanzitutto per chi vive ha la passione per il fondo e decide di partecipare alla Rampa con i Campioni, la gara per atleti non professionisti che possono affrontare la salita sullo stesso tracciato dei professionisti. Poi ci sono i punti degustazione lungo l'Olimpia 3, sei tappe del Tour del Gusto che propone le specialitù gastronomiche del Trentino e della Val di Fiemme, occasione in più per fare il tifo con la zona dell'arrivo che si può raggiungere a piedi o con la Cabonovia del Cermis sia dalla stazione di Cavalese o da quella di fondovalle. Premiazione e festa finale e poi ritorno magari sci ai piedi o con lo slittino, stavolta in discesa...

E, a proposito di feste, si inzia venerdì 8 con musica e balli del Fiemme Folk al tendone delle feste dello Stadio del Fondo di Lago di Tesero, dalle 21. Sabato lo Stadio del Fondo, appena concluse le competizioni, darà vita all’Après Ski-Race, con musica dj seguito alle 18, c'è il Fiemme Rock&Roll e alle 20 dall Pasta Party gratuito, fino a esaurimento scorte, nel tendone delle feste. Domenica festa in quota per i dieci anni della competizione sull’Alpe Cermis verso le 16.30 con party pirotecnico sulla neve "nuvole" di fuoco, giochi di luci laser e musica dj.

(Foto: Apt Valle di Fiemme - Federico Modica)