Tour dei mille, 150 nuove idee di business in mostra a Torino

Oggi a Torino si svolgerà il gran finale di Working Capital-Premio Nazionale Innovazione 2011, l'iniziativa che quest'anno con il «Tour dei Mille» ha attraversato l'Italia con l'obiettivo di valorizzare i talenti emergenti e promuovere l'imprenditoria giovanile attraverso la ricerca di idee e progetti capaci di disegnare il futuro del nostro Paese. I migliori 150 progetti a livello nazionale verranno presentati alle Officine Grandi Riparazioni dove si contenderanno finanziamenti da 100 mila euro e 30 mila euro messi in palio da Telecom Italia, Comitato Italia 150, Regione Piemonte e Fondazione CRT.
Un premio speciale sarà assegnato da Quantica SGR, uno dei principali operatori di Venture Capital in Italia, che darà la possibilità alla migliore start up tra tutte quelle presentate nell'edizione 2011 di Working Capital - Premio Nazionale Innovazione, di avere come investitore con 1 milione di Euro il proprio Fondo Principia II, facendo così salire a circa 2 milioni di euro il valore dei finanziamenti assegnati in questa tappa conclusiva di Torino.
Il «Tour dei Mille» è il titolo dell'edizione del 2011 dedicata al 150° anniversario dell'Unità d'Italia che, partita lo scorso marzo da Torino, ha guardato al futuro del nostro Paese cercando di individuare i migliori e più innovativi progetti di ricerca che saranno protagonisti alla mostra Stazione Futuro.
Dallo scorso marzo, infatti, il Tour ha percorso la Penisola, toccando Palermo, Napoli, Firenze, Trieste e Milano alla ricerca di progetti e idee imprenditoriali nelle aree Web 2.0, Social Innovation, Green e Bio-nano, mentre 17 business plan competition (Start Cup) hanno coinvolto 47 Università italiane e 6 tra i principali Enti pubblici di Ricerca. Il risultato finale è stato di gran lunga superiore alle aspettative: le start up e i progetti di ricerca proposti sono stati oltre duemila, e le migliori 150 idee verranno presentate oggi alle Officine Grandi Riparazioni di Torino. Una commissione sceglierà i vincitori dei finanziamenti che verranno così suddivisi: 30 mila Euro ai 16 progetti di ricerca più innovativi; 100 mila Euro alle 4 start up che si sono distinte nelle rispettive aree di interesse.