Tour del Lazio goccia per goccia

In otto lingue, l’opera vuole «sedurre» i turisti di tutto il mondo

Un paesaggio variegato, quello laziale, dove cultura da sempre, fa rima con natura. Tra i beni più preziosi, l’acqua, a cui Roma si lega sin dalle origini. Un vero e proprio culto, diffuso anche per l’abilità dei romani nell’ingegneria idraulica. Ponti, fontane, acquedotti che scandiscono la fisionomia e l’immaginario della regione.
E, per valorizzare il pregio di questa risorsa, è nata l’idea del dvd «Il Lazio e l'acqua». Prodotta da Rai Trade, l’opera racconta il territorio attraverso i laghi, i fiumi e il mare. Tradotta in otto lingue (italiano, inglese, francese, spagnolo, tedesco, russo, cinese e giapponese), punta a conquistare il mercato del turismo internazionale, rileggendo la storia con un taglio diverso. «Un’iniziativa di assoluto valore, unica e preziosa», come l’ha definita il governatore del Lazio, Piero Marrazzo, realizzata in collaborazione con l’archivio Rai, che ha fornito le immagini. «La nostra regione - ha aggiunto Marrazzo - non ha nulla da invidiare alle altre. Anche levando la città di Roma, straordinaria, il resto del territorio riesce a offrire bellezze incredibili. E il prodotto multimediale realizzato con Rai Trade ne è l'esempio più lampante».
Entusiasta del prodotto, anche l’assessore regionale al Turismo, Raffaele Ranucci, che ha spiegato: «Proviamo a raggiungere milioni di turisti parlandogli nella loro lingua, per mettere in bella mostra le nostre particolarità ed eccellenze». Un viaggio affascinante che, sulle tracce dell’acqua, scopre le cinque province laziali di Roma, Latina, Frosinone, Viterbo e Rieti. Lo scopo dell’operazione è avvicinare i turisti di tutto il mondo al Lazio, tramite broadcaster e distributori internazionali, anche specializzati nell'home video. In Italia, «Il Lazio e l'acqua» si potrà acquistare su internet (www.madeinrai.it), sui canali istituzionali e negli uffici postali.