Tour al Pirellone, corse e jazz Nonni, è qui la festa

Ricco il programma per celebrare la kermesse voluta dalla Regione, dalla gita sulla ferrovia storica di Mendrisio alla marcia

Maria Sorbi

Una crociera in barca sul lago di Iseo con tour panoramico e una gita sulla ferrovia storica Valmorea-Mendrisio. C'è anche questo tra le iniziative programmate per domani dalla Regione Lombardia per festeggiare la terza edizione della festa dei Nonni. Ville, castelli, dimore storiche e biblioteche terranno i battenti aperti, così come il grattacielo Pirelli, sede della Regione Lombardia, che ospiterà nonni e nipoti al 31esimo piano per ammirare la vista su Milano. Ci saranno concerti di musica jazz, giochi e artisti di strada, laboratori, letture animate nelle biblioteche e spettacoli. E poi ancora una corsa non competitiva che partirà alle 11.30 da piazza Duca d'Aosta a Milano con un percorso di 1 chilometro e mezzo in cui bambini, ragazzi, adulti e nonni si passeranno a staffetta la simbolica «torcia delle generazioni». Vi prenderanno parte anche Camillo Onesti, classe 1926, sciatore tra i fondatori della Stramilano, e il presentatore e nonno Mike Bongiorno. Insomma, i bambini potranno trascorrere una giornata piena di sorprese «su misura» assieme ai loro nonni.
La squadra di calcio del Milan parteciperà alla festa mettendo a disposizione quattro giochi gonfiabili di gomma e molti negozi offriranno dolci in omaggio ai nonni che andranno a fare acquisti in compagnia dei loro nipotini. Madrina dell'evento è Susanna Messaggio.
«Questa festa, ora diventata nazionale, è un modo - spiega il presidente della Regione Lombardia, Roberto Formigoni - per celebrare la figura dei nonni e riconoscere la loro importanza nella famiglia e nella società». E per spiegare l’importanza dei nonni bastano pochi dati: in media i nonni passano coi nipoti 20 ore a settimana e il 65 per cento di loro si prende cura dei nipoti con regolarità, quando ad esempio entrambi i genitori sono al lavoro. Per questo, la Lombardia ha chiesto anche agli enti locali di organizzare manifestazioni per celebrarli, anche se rispetto alla data del due ottobre, la maggior parte delle iniziative è spostata alla domenica più vicina cioé il primo ottobre. I festeggiamenti si chiuderanno domani sera, nell'auditorium del grattacielo Pirelli, con un concerto di grandi jazzisti nonni: dal chitarrista Franco Cerri al pianista Renato Sellani alla giovane cantante Caterina Lazagna. A tutti i partecipanti verrà dato in regalo il libro «Viaggio con l'acqua. Nonno, cerchiamo l'oro blu?», dodici racconti di Giliola Verza sul dialogo tra un ragazzino e la sua famiglia.
«I Comuni, gli enti e le associazioni lombarde che hanno organizzato gli eventi - tiene a sottolineare Formigoni- hanno mostrato di aver colto perfettamente lo spirito e i valori per cui la festa è stata ideata: far partecipare tutta la comunità lombarda a un momento di gioia e di riflessione sul valore dei nonni».