Tour, Pozzato prima gioia azzurra

L'italiano della Liquigas regola il gruppo dei migliori in volata al termine della quinta tappa, ondulata da molti saliscendi. Vinokourov, caduto, perde oltre un minuto

Autun - Primo successo azzurro al Tour de France. Arriva alla quinta tappa, da Chablis ad Atun di 182,5 km, la prima frazione ondulata della Grande Boucle dopo tanti percorsi piatti. L’italiano Filippo Pozzato (Liquigas) si è imposto in volata battendo al termine di uno sprint velocissimo (corso a 78 chilometri all'ora di media) lo spagnolo Oscar Freire e l'altro azzurro Daniele Bennati, della Lampre. Lo svizzero Fabian Cancellara ha conservato la maglia gialla di leader. Pozzato sale anche al terzo posto in classifica generale grazie all'abbuono conquistato sul traguardo. Giornata nera per Alexandre Vinokourov, kazako dell'Astana, favorito per la vittoria finale. "Vino" è caduto ed è arrivato all'arrivo con oltre un minuto di ritardo sui battistrada.

La giornata, con tre colli di terza categoria e uno di seconda, è stata caratterizzata dalla fuga di un gruppetto, arrivato ad avere anche 14' di vantaggio sul plotone. L’azione si è esaurita definitivamente quando Sylvain Chavanel (Cofidis), a lungo maglia gialla virtuale, è stato ripreso a poco più di 10 km dal traguardo della frazione. Il finale si è acceso lungo la salita del Cote de la Croix de la Liberation. Il gruppo si è allungato fino all’arrivo in volata, nel quale Pozzato ha regolato Freire e Bennati, che non è riuscito a sfruttare fino in fondo l’egregio lavoro della sua squadra. Pozzato ha centrato il secondo successo della carriera al Tour e il 30° complessivo.