Un tour alla scoperta delle dimore storiche e delle eccellenze enogastronomiche

Definito da Ippolito Nievo «un piccolo compendio dell'universo, alpestre piano e lagunoso in sessanta miglia da tramontana a mezzodì» (da «Le confessioni di un italiano») il Friùli si può definire un enorme vigneto dove trascorrere un piacevole weekend rilassante in una delle più belle suggestive regioni d'Italia. Un tour enogastronomico di tutto rispetto tra degustazioni di vini del Collio dal colore dorato del Sauvignon e del Grave passando dal Borgo delle Oche a Valvasone con i vini doc Friùli Grave, la Cantina dei Principi di Porcìa senza dimenticare il prosciuttificio San Daniele. Restando in tema di vini Villa Luppis a Rivarotta di Pasiano, una tra le più belle dimore storiche della zona, offre il pacchetto Wine Weekend fino al 31 ottobre: tre notti con cena gourmand e corso wine tasting, cena con gara di degustazione e riconoscimento vini, tour eno-gastronomico con visite a a cantine selezionate e prosciuttifici e possibilità di acquisti privilegiati, a 470 euro a persona, in camera doppia. Il pacchetto è valido per un minimo di 4 persone. Info: Villa Luppis, Rivarotta di Pasiano (Pn), tel. 0434 626969, www.villaluppis.it, hotel@villaluppis.it. L'hotel si trova tra Pordenone, dalla quale dista 15 chilometri e Treviso, distante 35 chilometri. É possibile raggiungere Venezia, in 40 minuti, oppure Cortina d'Ampezzo, Lignano, Aquileia, Udine e Trieste. Antico convento Camaldolese dei frati benedettini nel 1200 fu rilevato dalla famiglia Chiozza Luppis nel 1800, e trasformato in un’elegante residenza di campagna di famiglia. Dal 1991 gli attuali discendenti, lo hanno ristrutturato creando un hotel con 39 camere arredate con mobili d'epoca e ognuna diversa dall'altra, un ristorante dalla cucina pregiata e, in un'estremità, la cappella a disposizione per le cerimonie religiose. Un vasto parco verde per rilassanti passeggiate, piscina, un'area fitness, campo da tennis, biciclette, shuttle bus, convenzioni privilegiate con aziende produttrici di note griffes e con centri sportivi della zona. Per finire Pordenonelegge presenterà l'undicesima edizione della Festa del libro dal 15 al 19 settembre, rassegna letteraria che ha acquisito nel tempo una rilevanza internazionale, con oltre 100.000 presenze. Tra gli ospiti nel passato ci sono stati l’ astrofisica Margherita Hack, l’attore Marco Paolini, e il filosofo e scrittore . Per informazioni: www.pordenonewithlove.it