Tournée Doppio concerto d’addio dei Simply Red

«Non è corretto dire che la band si separa. D'altronde, come potrei separarmi da me stesso? Io sono l'unico songwriter, il leader della band, il cantante. La verità è che non ce la facevo più a sentirmi schiavo dei cliché dei Simply Red. Perciò ho deciso di dare un taglio netto col passato». Tuttavia si è deciso a salutare i fan con un tour mondiale tra il 2009 e il 2010, giusto in tempo per celebrare il 25° anniversario: questa la verità di Mick Hucknall sulla dismissione del marchio Simply Red. Stasera e domani il tour di addio della band di «Money's too tight (to mention)» transita dal Teatro degli Arcimboldi (ore 21). Sul palco con il «rosso» di Manchester, oltre al fedelissimo sassofonista Ian Kirkham, Kenij Suzuki (chitarra), Dave Clayton (tastiere), i fratelli Steve e Pete Lewinson (basso e batteria), Kevin Robinson (tromba) e le coriste Sarah Black e Dee Johnson. Una formazione molto «black» per rileggere una sfilza di hit, autentico atto d'amore per il soul anni ’70.