«Per Toyota a rischio le stime di vendita»

Toyota difficilmente centrerà l’obiettivo delle vendite di 9,85 milioni di unità fissato per l’anno a causa della frenata delle maggiori economie mondiali, nonché la corsa dei prezzi delle materie prime e l’apprezzamento dello yen. Lo ha detto, secondo quanto riporta la «Reuters», il vicepresidente esecutivo Tokuichi Uranishi. «Stati Uniti, Europa e Giappone - ha sottolineato Uranishi - stanno mostrando segni di rallentamento economico; in ogni caso, i mercati emergenti come Cina e Russia continuano a essere vivaci». Toyota aveva fissato per l’anno in corso un target delle vendite superiore del 5% a quello dell’esercizio precedente.