Tracce sbagliate, la Gelmini nomina nuovo capo del team

Dopo le polemiche per lo "svarione" nel tema sulla poesia di Montale il ministro dell'Istruzione nomina il professor Luciano Favini nuovo responsabile della struttura che sceglie le tracce per gli esami

Roma - Il ministro dell’Istruzione, dell’Università e della ricerca, Mariastella Gelmini, ha nominato oggi un nuovo presidente della struttura tecnica per gli esami di Stato. Si tratta del professor Luciano Favini, dirigente tecnico del ministero. Per "garantire e assicurare la necessaria collegialità e efficienza", Mariastella Gelmini si riserva di affiancare all’ ispettore Favini altri due dirigenti tecnici, che nominerà nei prossimi giorni. Il ministro ringrazia l’ispettrice Caterina Petruzzi "per aver svolto per tanti anni con grande passione, dedizione e professionalità" la sua funzione, compito che per il corrente anno le era stato assegnato in regime di prorogatio. Il ministro Gelmini, inoltre, ribadisce che è necessario e urgente rivedere la procedura per la formulazione delle tracce d’esame, che oggi appare "troppo burocratico e inadeguato".