Tradizione e libertà: è l’arte di Penušliski

È stata inaugurata ieri a Palazzo Barberini (via Quattro Fontante, 13) la mostra di Ilija Penušliski, che sarà visibile fino al 28 maggio. Penušliski è uno dei più grandi artisti macedoni e il suo linguaggio unisce in modo del tutto personale l’eredità e la conoscenza artistica generale dei secoli scorsi alla nuova libertà e ai nuovi metodi di espressione. L’arte di Penušliski è una singolare combinazione della luce barocca olandese e del brillante colore veneziano, e tutto ciò cosparso con il gioco burrascoso del pennello nello stile di Velàzquez, Hals, Rembrandt.