Tradotta in romeno l’ordinanza antilucciole

La giunta del IV municipio ha distribuito e affisso ieri pomeriggio l’ordinanza contro la prostituzione del sindaco Alemanno tradotta in lingua romena in via Salaria e in via dei Prati Fiscali, due delle strade più trafficate del sesso a pagamento, dove sono presenti per la maggior parte prostitute romene. «Abbiamo distribuito l’ordinanza - dice Francesco Filini, assessore alle politiche Sociali - alle uniche tre lucciole che abbiamo incontrato, e poi abbiamo affisso i fogli nei luoghi che, prima dell’uscita del provvedimento erano spesso frequentati da prostitute».