Tragedia a Buenos Aires: si schianta treno senza freniAlmeno 600 feriti e 49 morti

Il treno carico di pendolari sarebbe entrato troppo velocemente nella stazione di Once e avrebbe sbattuto contro una barriera alla fine del binario: <a href="/video/tragedia_buenos_aires_si_schianta_treno_senza_freni/id=buenosaires_incidente" target="_blank"><strong>video</strong></a> -<strong> <a href="/fotogallery/tragedia_buenos_aires_si_schianta_treno/buenos-aires-incidente-ferroviario/id=3780-foto=1-slideshow=0" target="_blank">gallery</a></strong>

Una tragedia scuote l'Argentina. A Buenos Aires almeno seicento persone sono rimaste ferite in un incidente ferroviario avvenuto questa mattina nella stazione di Once (guarda la gallery - guarda il video). Mentre i soccorsi cercano di trarre in salvo una trentina di persone intrappolate nei primi vagoni, iniziano a contarsi anche le prime vittime: ce ne sarebbero 49. "Ci sono morti - spiegano alcuni testimoni - ma non si conosce ancora il numero". Lo stesso segretario al Trasporto argentino J. P. Schiavi ha confermato la presenza di persone intrappolate e di numerose vittime.

Secondo una prima ricostruzione dei fatti, il treno carico di pendolari sarebbe entrato troppo velocemente nella stazione di Once e avrebbe sbattuto contro una barriera alla fine del binario. "Il treno è entrato nella stazione alla velocità di circa 20 chilometri all'ora", ha spiegato Schiavi. A causa dell'impatto è stata distrutta la parte anteriore della locomotiva mentre il primo vagone, dove i passeggeri lasciano le biciclette, è rimasto schiacciato. Un vagone è penetrato quasi sei metri dentro quello davanti. "Questo treno è uscito dall'officina ieri e i freni funzionavano bene", ha riferito Ruben Sobrero, il leader del sindacato dei dipendenti della linea Sarmiento aggiungendo che "il treno aveva frenato senza problemi alle stazioni precedenti. A questo punto non voglio speculare sulle cause"

Numerosi testimoni hanno riferito alla televisione TeleNoticias che "molte persone sono rimaste ferite in un groviglio di metallo". A Buenos Aires questi treni sono solitamente carichi di pendolari. Tanto che molte persone stanno in piedi nei corridoi. Numerosi passeggeri sono, infatti, caduti per terra non appena il treno si è fermato. Il direttore del Servizio di emergenza medica di Buenos Aires, Alberto Crescenti, ha detto alla Radio la Red che "oltre 300 passeggeri sono rimasti feriti". In realtà, si parla addirittura di seicento feriti. Tra questi anche molte persone che hanno riportato ferite leggere e che ora stanno aspettando sui binari mentre gli elicotteri e le ambulanze stanno trasportando i feriti più gravi in ospedale. Anche il macchinista sarebbe stato ricoverato.