«Per la tragedia di Linate io oggi perdonerei tutti»

Il presidente del Comitato 8 ottobre per non dimenticare Paolo Pettinaroli dice: «La strage di Linate? Io perdonerei tutti. Parlo a titolo personale e questo non significa che abbia smesso di attendermi giustizia. Zacchetti? È solo l’ultimo anello di una catena». La difesa intanto si sta preparando per il processo di appello che riapre il 7 aprile dopo le perizie foniche sui nastri delle comunicazioni fra il controllore di volo e il Cessna. Bruno Barra, perito di Zacchetti: «Sovrapposizioni di voci quando il pilota tedesco “dichiara” la sua posizione. Nessuna combinazione: ogni incidente è il risultato di fattori contributivi, e in questo processo ne abbiamo conosciuti tanti».