Tragedia in montagna: 4 alpinisti morti sul Monte Bianco

Ancora un drammatico incidente in alta quota avvenuto nella zona dell'Aiguille du Midi, a 3.600 metri di quota, sul versante francese. Tutte piemontesi le vittime. Avevano chiesto aiuto, poi sono precipitati per mille metri

Aosta - Quattro alpinisti piemontesi - residenti in provincia di Torino, secondo prime informazioni - sono morti sul versante francese del Monte Bianco: lo si è appreso dalla Guardia di Finanza di Enterves, nel comune di Courmayeur. L'incidente è avvenuto nella zona dell'Aiguille du Midi, a 3.600 metri di quota. I cadaveri sono stati recuperati e portati a Chamonix.

Identificate le vittime Si tratta di Dario Tomellini, di 32 anni di Chieri (Torino); di Antonio Carnino, di 36 anni, di Torino e di Stefano Tabacco, di 37 anni. La quarta vitttima è Gianluca Molino, residente in provincia di Torino.

Avevano chiesto aiuto al personale in servizio alla stazione della funivia dell'Aiguille du Midi ma, poco dopo, sono precipitati nel vuoto per circa mille metri. Sono stati questi gli ultimi istanti della tragedia che si è consumata sul Monte Bianco. Ieri sera, intorno alle 22, i quattro stavano scendendo in cordata lungo il versante nord occidentale dell'Aiguille du Midi (una guglia alta 3.842 metri, che si trova nella parte meridionale del massiccio del Monte Bianco), dopo aver tentato la scalata, senza riuscirci. Gli operai della società di risalita hanno notato le luci delle pile frontali sulla parete. Contattati a voce, gli alpinisti avrebbero chiesto aiuto, sostenendo di essere in difficoltà. Immediatamente è stato allertato il 'Peloton specialise haute montagne' della gendarmeria di Chamonix, le cui guide sono salite con la funivia. Al loro arrivo sulla montagna non c'era più traccia delle luci e, nel canalone, sono stati trovati solo le piccozze e il materiale alpinistico. I corpi dei quattro sono stati recuperati all'alba sul ghiaccio dei Bossons sottostante la parete. L'ipotesi più probabile è che uno degli alpinisti sia scivolato e abbia trascinato con sé i compagni.