Tragedia al Monviso Perde la presa e cade da 400 metri

Si chiamava Luca Guida, aveva 25 anni, abitava nel quartiere genovese di Rivarolo ed era un sindacalista della Cgil il giovane genovese deceduto ieri dopo un tragico volo dalla parete Est del Monviso. Guida si era avventurato sulla parete rocciosa con un amico e tre alpinisti trovati sul posto. I cinque pare non fossero assicurati da corde. Il giovane, in testa al gruppo, ha improvvisamente perso la presa precipitando 400 metri più in basso, su una pietraia. È morto sul colpo.