Tragedia a Pegli Ottantenne travolta e uccisa dal treno

Una donna di 82 anni, Maria Madeddu, residente a Genova in via Fereggiano, è morta travolta da un treno merci a Pegli. La tragedia si è consumata nella notte fra giovedì e venerdì nei pressi del Castelluccio. Sulla vicenda indagano gli agenti della Polfer del compartimento di Sampierdarena. Stando ad una prima ricostruzione si propende per l’ipotesi dell’incidente piuttosto che per il suicidio. All’interno dell’abitazione della donna, infatti, non sono state trovate lettere o biglietti che giustificassero un gesto estremo. La donna si sarebbe diretta a ponente per andare a trovare la figlia residente a Pegli. Non è escluso che la pensionata possa essere scesa a Prà per errore e abbia poi proseguito in direzione Pegli su un marciapiede adiacente ai binari, dove sarebbe stata travolta dal treno in corsa.