Un tram deraglia, altri fermi Migliaia le richieste d’aiuto

Traffico in tilt ieri in tutta Milano. I mezzi di superficie di Atm hanno circolato - secondo l’azienda - al 97%, e al 100% dopo le 19. Ma hanno subito forti rallentamenti: in diversi punti della città i tram si sono fermati in mezzo alla strada per permettere agli autisti di liberare gli scambi dal ghiaccio. Tra via Broletto e piazza Cordusio, una carrozza è deragliata provocando l’incolonnamento di altri mezzi tra via Manzoni e piazza Cordusio, fortunatamente senza feriti. Solo ai vigili del fuoco centinaia le chiamate di automobilisti che non riuscivano più a spostare le macchine sulle strade. Qualche ritardo c’è stato anche sulle linee metropolitane sulle quali però sono salite 25mila persone in più, con punte dell’8% in più in periferia. Non è andata meglio per chi ha deciso di viaggiare in treno con le Nord. È stato soppresso il 15% delle corse previste e altre hanno subito un ritardo tra 30 e 50 minuti. Dalle 11 fino a termine del servizio hanno circolato soltanto due «Malpensa Express» ogni ora invece di quattro. Nel pomeriggio soppressioni straordinarie per alleggerire la rete e consentire di controllare i binari. Salvo un peggioramento del tempo, oggi si prevede una circolazione regolare dei treni.