Trap vecchia maniera: regala all’Irlanda gli spareggi

Accedono direttamente alla fase finale Grecia, Russia, Danimarca, Svezia e Francia che si aggiungono a Polonia e Ucraina, paesi organizzatori, e alle già qualificate Germania, Italia, Olanda, Inghilterra e Spagna.
Si scontreranno ai play off Turchia, Croazia, Irlanda, Montenegro, Estonia, Portogallo, Bosnia e Repubblica Ceca.
Gruppo A. La Germania batte il Belgio 3-1 (Oezil, Schuerrle, Mario Gomez) e chiude con dieci match vinti su dieci. Il Belgio, terzo in classifica con 15 punti, è eliminato. Ai playoff va la Turchia, seconda a quota 17 dopo il successo per 1-0 sull’Azerbaigian.
Gruppo B. Irlanda-Armenia (2-1) era uno spareggio alle spalle dei russi a valanga su Andorra (6-0). A Trapattoni bastava un pareggio, è andato in vantaggio su autorete di Aleksanyan a pochi minuti dall’intervallo, ha raddoppiato con Dunne a inizio ripresa e si è conquistato i play off. Gara durissima, l’Armenia ha giocato in dieci dal 26’ del primo tempo per l’espulsione di Berezovsky, irlandesi a loro volta in 10 dall’81’ per l’espulsione di Doyle. Partita decisa dall’espulsione del portiere armeno per un dubbio fallo di mano fuori area. Berezovsky sembra fermare la palla con il corpo e non con le mani il pallonetto dell’attaccante irlandese Cox, che tra l’altro nella circostanza si invola verso la porta controllando con un braccio.
Gruppo C Girone dell’Italia che lo vince con 26 punti, solo Germania (30) e Olanda (27) hanno saputo fare meglio degli azzurri. Un gol di Vrsic al 45’ segna la definitiva resa dei serbi in Slovenia. A Stankovic e compagni serviva solo una vittoria peraltro non impossibile per scavalcare l’Estonia.
Gruppo D. La Francia pareggia su rigore con Nasri e scaccia l’incubo Bosnia (ai play off) in vantaggio dal 4’pt con Dzeko.
Gruppo E. La Svezia batte clamorosamente l’Olanda 3-2 (Kallstrom, Huntelaar, Kuyt, Larsson, Toivonen), chiude il girone con 24 punti è la migliore delle seconde e quindi accede direttamente alla fase finale. Gara bellissima, ammonito Van Der Vaart.
Gruppo F. La Grecia (1-2) a lungo in svantaggio in Georgia, vince con una rete di Charisteas al 40’ del st, chiude il girone al primo posto e manda la Croazia (2-0 alla Lettonia) ai play off.
Gruppo G. Era già tutto deciso, prima Inghilterra, ai play off Montenegro sconfitto 2-0 dalla Svizzera eliminata.
Gruppo H. La Danimarca punisce duramente il Portogallo 2-0 (Krohn-Dehli e Bendtner) e vince il girone. La Norvegia batte 3-1 Cipro ma non le basta, eliminata, ai play off ci va Cristiano Ronaldo.
Gruppo I La Repubblica Ceca vince pesante in Lituania (3-1) e passa come seconda alle spalle della Spagna che non ha pietà degli scozzesi che regola con il medesimo punteggio 3-1 (Silva, Silva, Villa, Goodwillie su calcio di rigore per gli scozzesi).