A Trapani l’emergenza è finita: discarica riaperta per dodici comuni

Rientra l’emergenza rifiuti a Trapani, dove da due giorni non si effettuava la raccolta per la sospensione cautelativa nella discarica di Castelvetrano. Il presidente della Provincia, Mimmo Turano, ha firmato un’ordinanza urgente che autorizza il conferimento dei rifiuti solidi urbani in undici comuni nella discarica di contrada Campana-Misiddi di Campobello. Turano ha anche autorizzato nell’impianto di Campobello lo scarico dei rifiuti del Comune di Marsala, che fino a pochi giorni fa conferiva nella discarica di Castelvetrano. L’ordinanza ha validità di sei mesi. Da stanotte è scattato dunque il piano d’intervento straordinario: mezzi e uomini della società saranno al lavoro senza sosta sino a quando non saranno prelevati tutti i rifiuti accumulati. Il primo stralcio dell’invaso autorizzato ha la capienza di 225 mila metri cubi. L’impianto aveva già ottenuto i pareri favorevoli di sanità e di sicurezza.