Una trappola contro l’indipendenza

Come M.I.L. (Movimento indipendentista ligure) abbiamo deciso fin dal 27 luglio di schierarci a favore del «Genoa» perché abbiamo ritenuto che fosse, comunque, caduto in una «trappola tipicamente italiana», tesa a penalizzarlo. E poiché il «Genoa calcio» rappresenta un simbolo sportivo storico della città, capitale della Liguria, abbiamo ritenuto giusto difenderlo. Sul nostro sito Internet abbiamo creato una apposita «finestra» www.mil2002.org/ battaglie/genoa. htm dove si possono trovare tutti i comunicati e volantini che abbiamo fatto e che continueremo a fare. Ora desideriamo fare «il punto della situazione», secondo la nostra opinione: ad oggi non sappiamo come potrà «risolversi» la «battaglia giuridica» che valentissimi Avvocati stanno portando avanti. Una cosa è certa: è in gioco la stessa immagine della città che, se il Genoa non dovesse giocare in serie A, risulterebbe gravemente ferita. Riteniamo legittimo dover giocare tutte le carte che si possiedono.
presidente del Mil