Trascurati i bancari

Volumi bassi ma indici in cauto rialzo per Piazza Affari (Mibtel più 0,42% e S&P/Mib più 0,27), indici che hanno comunque ritoccato i propri massimi storici. Gli acquisti si sono concentrati su pochi temi. Tra questi Fiat, in ulteriore ascesa di oltre il 2%, in corsa verso quota 19 euro. Qualche interesse si è notato sui titoli delle costruzioni, con Italcementi in crescita del 3,2%, Buzzi Unicem dell’1,7% e Cementir di oltre l’1%. Dopo aver corso in mattinata, i risultati in rosso e il forte indebitamento hanno frenato Fastweb (meno 0,18%). Trascurati i bancari, che poco hanno risentito dei risultati del 2006 annunciati da taluni Istituti. Nel limbo del listino svettano i progressi di Ima (più 4,4%) e Snia (più 6,2%); gli «strappi» di prezzo hanno portato a sospensioni per Ducati (più 8%), mentre trovano conferma performance superiori al 10% per Ratti e Ciccolella.