Trascurati i Btp «lunghi»

Il tono resistente dei mercati azionari europei ha drenato liquidità nel settore dei titoli di Stato, con il Bund che consolida i livelli precedenti, poco sopra quota 116. Nei Btp trascurate le serie «lunghe», poiché l’interesse è rivolto ora al nuovo Btp indicizzato all’inflazione dell’eurozona, il cui lancio avverrà questa mattina. Una precisazione è venuta dal Tesoro, che ha escluso un aggancio all’inflazione italiana. Da un iniziale stock di sottoscrizioni di 2,5 miliardi, le prenotazioni avrebbero superato i 4 miliardi.