Trasgressioni d’autore: di scena la nuova danza

Interno di una stanza: tre persone intorno a un tavolo cercano inutilmente di relazionarsi e di evocare il quarto assente attraverso una seduta spiritica. Idiosincrasia, incomunicabilità, precarietà ed anelito all’equilibrio sono alcuni dei temi sfiorati - corpo e cuore - dai danzatori della compagnia Cie Twain della coreografa Loredana Parrella che venerdì proporranno l’inedito Transgression. Un doppio pezzo coadiuvato da una proiezione video di Gert Van Berckelaer che partendo dal tema della disobbedienza (vizio o virtù?) fa il punto sullo stato della danza contemporanea italiana. Lo spettacolo rientra nel cartellone «Danza da bruciare 2007» rassegna ospitata al Pio Sodalizio dei Piceni (10 compagnie con 8 novità). Si parte stasera con Aton Dino Verga che proporrà Fiori malati, domani toccherà all’ensemble Idee di velluto con Sunday Morning di e con Silvia Ceccangeli, pezzo sull’impossibilità dell’umana realizzazione. Sempre il 4 sarà di scena la compagnia Mda/Dal Ponte con Reloaded 2 omaggio a Man Ray coreografie di Aurelio Gatti su musiche di Bach e Bloch. Doppio show anche il 5 con gli Atacama in La Cama (il letto, ovvero luogo dove si nasce, si muore e si ama), cui seguirà Extra composta di Fabio Ciccalé. La serata del 6 si chiuderà con la compagnia Bds Me, myself and under my skin del coreografo Samuele Cardini. Piazza San Salvatore in Lauro; info: 06-35452443.