Trasparenza sull’ambiente

È stato pubblicato il decreto legislativo che recepisce la direttiva comunitaria 2003/4/Ce che disciplina l’accesso agli atti in materia ambientale di cui le pubbliche amministrazioni sono in possesso. La novità più interessante è che, d’ora in avanti, il richiedente potrà essere qualunque cittadino, che non dovrà più dimostrare di avere un interesse giuridicamente rilevante per accedere alle informazioni. In definitiva, qualunque cittadino ha il diritto di entrare in possesso di informazioni di carattere ambientale di cui la pubblica amministrazione sia in possesso, in qualunque formato, digitale compreso. Un passo avanti sulla via della trasparenza.