Trasporti La BreBeMi non si lascia fermare da Legambiente

Continua il cammino di BreBeMi spa nella realizzazione di un’opera fondamentale per il sistema infrastrutturale lombardo. Il Tar ha respinto infatti i ricorsi presentati da Legambiente contro la nuova arteria autostradale che collegherà Brescia, Bergamo e Milano. «Ancora un’altra nuova conferma della correttezza degli atti amministrativi» fa sapere BreBeMi spa in una nota: «Correttezza anche delle decisioni istituzionali relative al collegamento». I numerosi ricorsi presentati dall’associazione ambientalista riguardavano la delibera del Cipe del 21 dicembre 2001 e contestavano presunte irregolarità nella procedura d’aggiudicazione dell’opera. Intanto, dopo anni di silenzio rispuntano alcuni comitatini no BreBeMi in zona Melzo che vagheggiano di «inganno», «mistificazione» e «artificio» mentre la società autostradale ha sin qui dimostrato come l’opera si cali perfettamente nell’ambiente senza danneggiarlo, migliorando la viabilità automobilistica e offrendo un’opportunità di sviluppo economico per tutte le popolazioni toccate dal tracciato.