TRASPORTI REGIONALI

Ha 5 carrozze con 600 posti a sedere, prese elettriche da 220 volts, mappe tattili nei bagni e pulsantiere in braille per i non vedenti, monitors per le informazioni, bagni dedicati e attrezzati per i disabili. È il nuovo treno Vivalto entrato in servizio ieri in Liguria grazie agli investimenti delle Ferrovie Italiane e della Regione Liguria e che prevedono l’ammodernamento della flotta regionale con altri tre nuovi convogli «Vivalto» in arrivo a settembre. Il nuovo treno è stato presentato alla stazione di Genova Principe dal presidente Claudio Burlando, dall’assessore Enrico Vesco e dal direttore regionale di Trenitalia Enrico Melloni. Le carrozze sono prodotte da Ansaldobreda, le locomotive da Bombardier nell’officine di Vado Ligure. L’assessore Enrico Vesco ha sottolineato come con l’orario estivo e con la consegna di altre tredici locomotive nell’ultimo semestre è stato completato il rinnovo del parco mezzi di trazione che oggi comprende 46 locomotive E464 che miglioreranno la qualità in termini di puntualità e minori soppressioni.