Trasporto aereo Alitalia, pochi disagi per lo sciopero Flop della protesta

Si è concluso senza gravi disagi per i passeggeri lo sciopero di ieri (quattro ore: dalle 12 alle 16) di piloti e assistenti di volo Alitalia, proclamato la settimana scorsa da Filt Cgil e dalle associazioni professionali del personale navigante Ipa, Avia e Anpac. Alla base della protesta c’era «il mancato rispetto degli accordi su organici, retribuzioni, trasferimenti, assunzioni del personale in cassa integrazione e a tempo determinato».
Secondo quanto ha reso noto la compagnia, in un comunicato, l’adesione allo sciopero è stata limitata - 25 piloti e 45 assistenti di volo - e non ha comportato particolari disagi per i passeggeri.
Una nota della sigla Sdl intercategoriale assistenti di volo spiega, però, che l’agitazione ha portato cancellazioni preventive di circa il 50% dell’operativo programmato».
Sempre per quattro ore, dalle 12 alle 16, si sono fermati anche i lavoratori del gruppo Meridiana ed Eurofly.