Trastevere ripulito da manifesti e scritte

Pulizia straordinaria a Trastevere. Grandi manovre dell’Ama nel rione che è stato pulito a dovere con la rimozione di 1000 manifesti abusivi e la cancellazione di 700 metri quadri di scritte. L’intervento straordinario sul decoro urbano, predisposto dal sindaco Veltroni, ha coinciso con la giornata del blocco totale della circolazione. «Abbiamo approfittato del minor numero di veicoli in circolazione per poter utilizzare sette macchine idro-pulitrici sui muri del quartiere, particolarmente esposto al rischio di degrado per l’alta concentrazione di pub, ristoranti e vita notturna», dichiara Mario Schina, rappresentante dell’ufficio di gabinetto del sindaco. Il caratteristico rione romano è stato tirato a lucido grazie alla professionalità di 60 operatori, che hanno lavorato con 7 idro-pulitrici e 12 mezzi dell’Ama. Ed è appunto il presidente dell’Ama, Giovanni Hermanin, a spendere parole di soddisfazione per la straordinaria iniziativa: «Nelle ultime settimane l’Ama sta facendo degli sforzi notevoli per assicurare decoro e pulizia a Trastevere». Hermanin ha precisato che, oltre alla raccolta porta a porta, gli operatori dell’Ama lavorano anche su sei itinerari protetti per la pulizia delle strade, che comprendono una sessantina tra vie e piazze del quartiere. Potenziato anche il servizio quotidiano attraverso presidi mobili che operano nelle zone particolarmente a rischio.