La trattativa riprende domani

Dopo alcuni incontri interlocutori, entra nel vivo la trattativa per il rinnovo del contratto collettivo nazionale dei circa 45mila dipendenti delle oltre 1.000 imprese italiane e straniere del settore gas-acqua. È fissato, infatti, per domattina l’incontro tra sindacati e Anfida, Anigas, Assogas, Federestrattiva e Federutility. Sul tavolo, il rinnovo del quadriennio normativo e del primo biennio economico del contratto unico di settore, scaduto il 31 dicembre 2005. I sindacati si presentano all’appuntamento con una richiesta economica «non inferiore a 103 euro».