Travolta sulle strisce muore donna di 47 anni

Immediatamente dopo l’incidente le sue condizioni erano apparse molto gravi, praticamente disperate. E l’arrivo dei soccorsi sul posto nonché il ricovero all’ospedale Niguarda purtroppo non hanno cambiato la situazione. È morta così ieri pomeriggio l’italiana Marina F. di 47 anni che, in mattinata, era stata investita da un’auto mentre attraversava sulle strisce pedonali in via Forze Armate 116. A travolgerla il conducente di un’Alfa Romeo 145, un uomo che si è fermato, ha prestato alla poveretta i primi soccorsi insieme ad altri passanti ed è stato sempre lui a chiamare l’ambulanza. Si tratta di un milanese, Marco S., di 41 anni.
I vigili urbani giunti sul posto, secondo quanto previsto dal codice della strada in casi come questi, hanno denunciato a piede libero il responsabile dell’incidente della donna con l’accusa di omicidio colposo.