Travolto e ucciso dal treno Napoli-Roma

Un uomo è stato travolto e ucciso dal treno regionale proveniente da Napoli e diretto a Roma. È accaduto venerdì notte intorno all’1.30 nella stazione di Pomezia. Sul posto sono intervenuti gli agenti della polizia ferroviaria della stazione Termini. Il macchinista, secondo quanto ha riferito la polizia, non si è accorto dell’incidente e ha proseguito la corsa, e solo dopo una ventina di minuti il corpo dell’uomo è stato trovato in una scarpata, a ridosso della linea ferrata.