Tre arrestati: c’è anche il contestatore di Arcore

Dopo l’arresto al Ticinese si è sentito male. Certo Giacomo Maria «Jack» Sicurello da Desio - il padre Francesco è l’ex candidato sindaco locale dell’Italia dei valori - dimostra molti più dei suoi 28 anni. E quando venerdì sera si è trovato nelle celle di sicurezza di via Fatebenefratelli ha avuto un attacco epilettico.
Per fare i ribelli ci vuole il fisico. Anche quando si è solo degli «anarchici inconsapevoli» come si definisce il Nostro su Facebook, dove appare con un look anacronistico dai capelli rasta. Studente di Scienze ambientali alla Bicocca Jack alle origini del suo «disimpegno» politico era uno degli animatori principali del Meet up cittadino di Beppe Grillo. Dice di sé che si batte per le cause giuste. Sarà. Intanto era già stato fermato ad Arcore lo scorso febbraio per gli scontri davanti a casa di Silvio Berlusconi. E l’avevano denunciato il 30 luglio mentre girava nudo per Milano insieme ad altri 4 amici.