Tre banche per Avio

JP Morgan, Lehman, e con molto probabilità anche Mediobanca, saranno global coordinator della quotazione di Avio. La società, controllata da Carlyle e Finmeccanica, opera nel campo dei motori e sistemi di propulsione per aerei e ha un fatturato superiore al miliardo di euro. L’Ipo dovrebbe essere realizzata nel corso dell’autunno prossimo. Ancora da definire la quota che il fondo di private equity americano collocherà sul mercato. Finmeccanica, che ha il 30% della società piemontese, deve ancora elaborare una strategia precisa sulla sua posizione nella società dell’ex galassia Fiat.