Tre banditi armati razziano punto Snai

Secondo la polizia «tutto si è svolto in una manciata di minuti, i presenti, nonostante fossero almeno una cinquantina, non si sono fatti male e nemmeno si sono fatti prendere dal panico dando in escandescenze». Così tre uomini, armati di pistola e col volto coperto da passamontagna, ieri alle 18 hanno compiuto una rapina all’agenzia di scommesse «Snai» di via Brunelleschi, al Giambellino. Mentre due dei banditi tenevano sotto controllo i clienti, il terzo si è fatto consegnare il denaro dai sei degli impiegati, per un totale di 10-15mila euro. I rapinatori hanno anche costretto un impiegato ad aprire il caveau del sotterraneo dove hanno arraffato altri 3mila euro. Poi i malviventi sono fuggiti su due scooter, facendo perdere le loro tracce.