Tre borse di studio in memoria di Giovanni Marra

«Fino al 31 marzo 2008 è aperto il bando per l’assegnazione di tre premi di laurea “Giovanni Marra”, istituiti dal Comune e dalla Camera di Commercio di Milano, e rivolti ai giovani su tutto il territorio nazionale. Come ho già proposto, auspico il rinnovo dell’iniziativa insieme alla Giunta e, in particolare, con l’Assessorato alle Politiche sociali, anche per il triennio 2008-2010». Lo ha annunciato il Presidente del Consiglio comunale Manfredi Palmeri, in relazione alle borse di studio in memoria del Presidente dell’Assemblea di Palazzo Marino scomparso nel 2004. «Vogliamo valorizzare l’impegno intellettuale, morale, civico dei nostri ragazzi - ha detto Manfredi Palmeri - sostenendoli nel loro percorso professionale futuro. È un modo concreto per consegnare alla città il ricordo di Giovanni Marra, che ha lavorato con dedizione per le istituzioni di Milano». I riconoscimenti, dell’importo di 5mila euro ciascuno al lordo delle ritenute di legge, sono rivolti a neolaureati presso le Università italiane che, tra il primo dicembre 2006 e il 31 dicembre 2007, abbiano discusso tesi di ricerca non compilative sulle logiche e gli strumenti di responsabilità sociale nel settore pubblico, privato o nelle organizzazioni di privato sociale. Le tesi saranno esaminate da una giuria appositamente nominata e premiate in una cerimonia pubblica a Palazzo Marino entro il primo semestre di quest’anno.