Tre disegni di Goya ricompaiono dopo più di 130 anni

Sono tornati alla luce tre disegni del pittore Francisco Goya (1746-1828), che erano considerati scomparsi da più di 130 anni. L’annuncio del loro ritrovamento è stato dato dalla casa d’aste inglese Christie’s che metterà in vendita le opere l’8 luglio a Londra con una stima complessiva di 2 milioni di sterline. L’ultima apparizione dei tre disegni risaliva al 1877, quando furono battuti ad un’asta a Parigi assieme a molte altre opere. Da allora se ne erano perse le tracce tanto che alcuni studiosi li avevano dati per definitivamente perduti. Secondo Christie’s i tre disegni rappresentano il gruppo più importante di opere di Goya che degli ultimi trent’anni. I proprietari delle tre opere che andranno all’asta a Londra nel prossimo mese di luglio hanno recentemente contattato gli specialisti di Christie’s per chiedere una stima dei lotti. I disegni erano in mano di un collezionista privato svizzero il quale però non sapeva con precisione che erano stati realizzati da Goya.