Tre domeniche senza auto: si comincia il 28 gennaio, poi il 18 febbraio e il 25 marzo

Sono state definite ieri dal Comune di Roma le tre domeniche a piedi inserite nel pacchetto di provvedimenti anti-inquinamento previsto per i primi mesi del 2007. Circolazione totalmente vietata nei giorni 28 gennaio, 18 febbraio e 25 marzo. «La misura - si legge in un comunicato del Campidoglio - prevede nella fascia verde cittadina l’interdizione al traffico privato per auto, moto e motorini. Potranno circolare solo i veicoli a basso impatto ambientale: le autovetture euro 4, quelle alimentate a Gpl e metano, quelle a trazione elettrica o ibrida, veicoli di portatori di handicap muniti di contrassegno». Il pacchetto delle disposizioni programmate per ridurre il traffico privato e contenere l’inquinamento atmosferico era stato già deciso lo scorso dicembre dal Campidoglio. Prevede, oltre alle domeniche di blocco totale, anche l’applicazione delle targhe alterne il pomeriggio del giovedì per dodici settimane (a proposito, dopodomani resteranno ferme dalle 15 alle 21 le auto con targhe dispari) e il divieto di circolazione per i veicoli più inquinanti (inclusi auto e minicar diesel euro 1, moto e motorini a due tempi euro 0) con le stesse modalità delle targhe alterne.
E intanto anche oggi resteranno fermi nella fascia verde dalle 7.30 alle 20.30 i veicoli più inquinanti. Le centraline di rilevamento dell'Arpa, infatti, segnalano nuovi superamenti dei livelli di polveri sottili in condizioni atmosferiche di forte ristagno.