Tre donne scrittrici per un verdetto

Donne scrittrici in attesa del verdetto. Parte la 23ª edizione del Rapallo Carige, il premio letterario rivolto alle donne scrittrici, unico in Italia, organizzato dal Comune di Rapallo e da Banca Carige, che quest'anno ha visto la partecipazione di 62 opere.
Oggi, alle 18, a Villa Tigullio a Rapallo, la giuria tecnica e i cinquanta lettori della giuria popolare sceglieranno la vincitrice fra le tre finaliste: Laura Bosio con «Le stagioni dell'acqua» di Longanesi, Lucrezia Lerro con «Il rimedio perfetto» edito da Bompiani e Brunella Schisa con «La donna in nero» di Garzanti.
La giuria tecnica - presieduta da Leone Piccioni e composta da Romano Battaglia, Mario Baudino, Isabella Bossi Fedrigotti, Francesco De Nicola, Elvio Guagnini, Claudio Marabini, Ermanno Paccagnini, Mirella Serri e Pierantonio Zannoni - ha assegnato il Premio Opera Prima a Rosella Postorino per «La stanza di sopra» (Neri Pozza), e il Premio Speciale della Giuria a Lina Wertmuller per la sua originale autobiografia «Arcangela Felice Assunta Job Wertmuller Von Elgg Espanol Von Brauchich cioè Lina Wertmuller» edito da Frassinelli.
La cerimonia di premiazione - in onda in uno Speciale su Rai Tre, a cura di Giampietro Stocco, venerdì 7 settembre alle 13,10 sarà presentata da Livia Azzariti, conduttrice di Rai Uno. Gli attori Vanessa Gravina, Marco Marelli e Paola Gassman leggeranno alcuni brani delle opere.
E se la Gassman, madrina della manifestazione, di cui è appena uscito il libro «Una grande famiglia dietro le spalle» (Marsilio), renderà omaggio al padre Vittorio, la cantante lirica Katia Ricciarelli, eseguirà romanze dal vivo, accompagnata al pianoforte dal Maestro Emanuele De Filippis.
Il premio - pensato e voluto dal giornalista Rai Pier Antonio Zannoni, tuttora regista dell'evento - è indipendente e ha visto, nel corso degli anni, tra le numerose scrittrici partecipanti anche: Susanna Tamaro, Dacia Maraini, Margaret Mazzantini, Fernanda Pivano, Anna Maria Ortese, Cristina Comencini.
«Siamo lieti di questa collaborazione letteraria con il Comune di Rapallo, nata da un'idea dell'amico giornalista Zannoni - dice Emilio Molinari, direttore relazioni esterne di Carige - una collaborazione ormai consolidata nel tempo. Noi come banca insieme al Comune scegliamo i 50 lettori della giuria popolare, quelli che insieme alla giuria tecnica decidono la vincitrice». E proprio oggi arriverà il verdetto più atteso che incoronerà la donna scrittrice di quest’anno.